Azioni Parallele

NUMERO 5 - 2018
Azioni Parallele
è una rivista on line a periodicità annuale, che continua in altre modalità la precedente ultradecennale esperienza di Kainós.
La direzione di Azioni Parallele è composta da
Gabriella Baptist,

Aldo Meccariello
e Andrea Bonavoglia.
La distribuzione è affidata a Ergonet (VT).

La sede della rivista è Roma.

-Informativa sui cookie-

AP on line e su carta

AP 3 - 2016

indice completo
[compra il libro
presso ARACNE]


AP 2 - 2015
apri l'indice
indice completo
[compra il libro 
presso ARACNE]


 AP 1 - 2014
apri l'indice
indice completo
[compra il libro 
presso ARACNE]


 
SEMINARI

Modern/Postmodern

ed. MANIFESTO LIBRI
[compra presso IBS]

Solitudine/Moltitudine

ed. MANIFESTO LIBRI
[compra presso IBS]

Informazioni e visite

Abbiamo 282 visitatori online

OS
Linux w
PHP
5.5.37
MySQL
5.5.5-10.1.31-MariaDB
Ora
12:29
Caching
Abilitato
GZip
Disabilitato
Visite agli articoli
402365

Siti "paralleli"

Siti amici di "Azioni Parallele"  

Saggi

Gli Esercizi spirituali di Ignazio di Loyola o della trascendenza normativa


Ignazio trasforma il linguaggio
 in un codice di comportamento, un codice d’ordine, un ordine ramificato in imperativi gerarchizzati.


Musica in scala 1:X


La scala è una misura storica – nonché geografica – di confronto per il musicista in rapporto ai suoni; la sua presenza ritma la concezione di materiale musicale e la sua conseguente organizzazione nel tempo. 


Il sogno di Giacobbe: sacramentum crucis, axis mundi


L’
ascensio per gradus è senz’altro paradigmatico dell’esercizio teoretico e la scala ne rappresenta l'immagine più diffusa e circostanziata. 


Viscosità dei gradini e inaspettati scivoloni: la scala naturae e il caso del corallo


Chiedersi che cosa sia il corallo, se una produzione marina a metà fra mondo minerale e vegetale o altro, ha implicato storicamente valori e scelte importanti per ripensare la scala delle specie esistenti.


Scendere e salire nell’oltremondo di Dante


La cosmologia che Dante costruisce in base agli elementi della tradizione mitologica e religiosa è una parte organica della Divina commedia e la storia che il poeta ivi ci racconta non sarebbe comprensibile senza tale quadro strutturale.


 

Salire o scendere?


In fin dei conti la strada per l’acropoli è sempre la stessa, comunque la si percorra, salendo o scendendo. Ma salire e scendere sono una stessa realtà o due esperienze distinte? 


 

Scale filosofiche a “senso unico”


Ludwig Wittgenstein ci ha lasciato in eredità un difficile problema ermeneutico con la famosa immagine della scala, contenuta nella penultima proposizione del Tractatus.